Progetto Difesa Attiva dell'Appennino

Accesso ai fondi messi a disposizione dal Consorzio della Bonifica Parmense

 

Con delibera di Giunta Comunale  n°23 del 09/03/2017,  è stata approvata la Convenzione tra il Consorzio della Bonifica Parmense ed il Comune di LANGHIRANO per l’attuazione degli interventi relativi al “Progetto Difesa Attiva dell’Appennino”.

Tale Convenzione nell’ intento di avviare un’efficace azione integrata di prevenzione e riduzione del dissesto idrogeologico montano, mediante un assidua e capillare attività di esecuzione di  opere  di sistemazione dei versanti, di regimazione idraulica, di manutenzione di interventi già realizzati, e più in generale di buona pratica dell’uso del suolo, soprattutto ad opera dei soggetti che presidiano il territorio in quanto sullo stesso vivono e traggono reddito, prevede quanto segue:

 

  1. Il Consorzio  della Bonifica Parmense mette a disposizione delle Aziende Agricole ubicate nel territorio del Comune di LANGHIRANO la somma complessiva di € 6.100,00 per la realizzazione degli interventi relativi al progetto denominato “Difesa Attiva dell’Appennino”;

 

  1. Il Comune individuerà le priorità circa i lavori necessari da eseguire sul proprio territorio sulla base delle domande inoltrate dalle singole Aziende e/o tramite le Associazioni di Categoria;

 

  1. Le priorità individuate da parte dell’Amministrazione Comunale saranno opportunamente condivise con in tecnico del Consorzio di Bonifica;

 

  1. L’importo massimo di ogni intervento non potrà superare € 1.500,00 e ciascun soggetto potrà realizzare un massimo di n°2 interventi per anno;

 

  1. I tecnici del Consorzio di Bonifica unitamente ai tecnici comunali provvederanno al monitoraggio  dell’intervento  ed alla necessaria procedura di verifica al termine del lavoro eseguito a regola d’arte;

 

  1. Le richieste di intervento dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Langhirano, entro e non oltre 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso all’Albo Pretorio on-line del Comune di Langhiano e del Consorizio della Bonifica Parmense, mediante la compilazione del modulo allegato, che autocertifichi  il possesso dei requisiti minimi  previsti dall’art. 38 della L. 163/2006, il rispetto delle norme sulla traccibililtà di cui alla L. 136/2010 ed il possesso di DURC regolare;

 

  1. L’azienda dovrà altresì dichiarare di attuare tutti i presidi occorrenti per il rispetto delle leggi vigenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Allegato: 

Avviso (562.23 KB - pdf)