Segnalazione Certificata di Inizio Attività - SCIA

 

La SCIA consente l’immediato inizio dei lavori dalla data di presentazione.

La durata del titolo edilizio è di 3 anni a partire dal giorno di deposito della SCIA, in quanto viene stabilita  come data di inizio dei lavori quella del deposito.

La sanatoria di opere ultimate, soggette a SCIA, si può ottenere con lo stesso titolo abilitativo per opere in positivo, ovvero con una SCIA in sanatoria.

La procedura sanzionatoria si rifà a quella della DIA in sanatoria.

La conclusione delle opere realizzate con SCIA è soggetta alla stessa disciplina della normativa previgente.

Dovranno obbligatoriamente essere allegati alla SCIA i seguenti documenti:

  • Elaborati grafici progettuali;
  • Scheda Tecnica descrittiva;
  • Documentazione fotografica;
  • Stralcio di PRG e PSC;
  • Attestazione del versamento dei diritti di segreteria;
  • Elenco dei documenti ed elaborati.
 

E' obbligatorio allegare alla SCIA il parere preventivo della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio, nei casi previsti dal R.E. o l’Autorizzazione Paesaggistica se dovuta.

Al momento della presentazione, la SCIA dovrà essere accompagnata dal deposito del progetto strutturale o dall’indicazione degli estremi dell’avvenuto deposito o da copia dell’autorizzazione sismica preventiva rilasciata o dalla comunicazione di cui all’allegato C della delibera di G.R. n. 687/2011, nel caso di interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità.