Provvedimenti di Accreditamento dei servizi socio-sanitari

 

Con l'istituto dell'accreditamento si innova il sistema regionale del welfare e ci si propone di assicurare una maggior coerenza al sistema integrato dei servizi socio-sanitari, assicurando maggiori standard qualitativi, nonché il superamento di modelli di gestione misti e frammentati.

L'accreditamento si configura come una nuova modalità di rapporto fra soggetti pubblici e privati; si tratta di un percorso a carattere dinamico e temporalmente delimitato, che deve prevedere valutazioni periodiche sia in ordine alla qualità degli interventi erogati, sia relativamente alla loro effettiva necessità in relazione al mutare dei fabbisogni e della domanda di interventi socio-sanitari.

Alla fine del percorso per i servizi accreditabili erogati dai tredici comuni del Distretto Sud Est e dall’Azienda USL sono stati emessi dal soggetto istituzionalmente competente individuato nel comune capofila di Langhirano ventiquattro provvedimenti di accreditamento transitorio, valevoli fino al 31/12/2013, così suddivisi per tipologia:

N.3  per assistenza domiciliare

N.9  per casa residenza per anziani non autosufficienti

N.9  per centro diurno assistenziale per anziani

N.1  per centro socio-riabilitativo residenziale per disabili

N.2  per centro socio-riabilitativo semiresidenziale per disabili

 

Come previsto dalla DGR 390/2011 la scadenza per la sottoscrizione dei Contratti di Servizio relativi alle strutture/servizi accreditati è il 10 giugno 2011.