Adesione alla Campagna Europea "Energia Sostenibile"

PAES

Il Comune di Langhirano (con delibera di consiglio n. 27 n data 29/04/2002) ha aderito alla Carta di Aalborg o “Carta delle Città europee per lo sviluppo durevole e sostenbile”.

Nel Novembre 2005 la Commissione Europea ha lanciato la campagna “Energia Sostenibile per l’Europa (SEE) con l’obiettivo di promuovere una produzione ed un utilizzo più intelligenti dell’energia; la campagna SEE tende anche a promuovere un migliore stile di vita, stimolare la crescita economica, creare posti di lavoro e migliorare in generale la competitività dell’industria europea sui mercati mondiali;  l’attuazione della campagna, del resto,  costituisce un valido supporto alle azioni che i paesi dell’Unione Europea stanno mettendo in atto per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto.

Tra gli obiettivi specifici della campagna “Energia Sostenibile per l’Europa”:

  • sensibilizzazione dei decisori locali, nazionali ed europei
  • diffusione delle pratiche migliori in campo ambientale
  • maggiore sensibilizzazione dell’opinione pubblica
  • aumento degli investimenti privati nelle tecnologie dell’energia sostenibile

 

A gennaio 2008, nell’ambito della seconda edizione della Settimana europea dell’energia sostenibile (eusew 2008), la Commissione Europea ha lanciato il patto dei Sindaci (Convent of Mayors), un’iniziativa per coinvolgere attivamente le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale.

E’ questa un’ iniziativa su base volontaria che impegna le città europee a predisporre un Piano di Azione con l’obiettivo di ridurre di oltre il 20% le proprie emissioni di gas serra attraverso politiche e misure locali che aumentino il ricorso alle fonti di energia rinnovabile, che migliorino l’efficienza energetica e attuino programmi ad hoc sul risparmio energetico e l’uso razionale dell’energia.

L’adesione al Patto dei Sindaci comporta l’impegno dell’approvazione di un Piano di azione per l’Energia Sostenibile (P.A.E.S.) con il quale il Comune prevede azioni da sviluppare sia nel settore pubblico che nel settore privato per raggiungere i risultati di risparmio energetico e riduzione delle emissioni di anidride carbonica nei settori principali della  pianificazione territoriale:

  •  Edlizia
  •  Infrastrutture urbane
  •  Trasporti e mobilità
  •  Consumi finali residenziali e settore terziario

 

Il Comune aderente al Patto dei Sindaci deve partecipare impegnandosi in questi settori in qualità di consumatore, produttore e fornitore di servizi, pianificatore e regolatore, proponendo un modello di comportamento virtuoso e privilegiando la partecipazione e la discussione delle scelte con la società civile.

Già da anni, il Comune di Langhirano ha confermato il proprio impegno verso il conseguimento di obiettivi di tutela delle risorse, tra queste:

  • Risparmio energetico e promozione dell’utilizzo di fonti rinnovabili di energia attraverso varie azioni
  • Misure per cittadini privati e imprese per l’installazione di impianti a gpl o metano su veicoli a benzina
  • Interventi sugli impianti di illuminazione pubblica con sostituzione di una parte di corpi illuminanti obsoleti ai vapori di mercurio con nuovi corpi illuminanti a basso consumo energetico
  • Acquisto dell’energia elettrica per le attività dell’ente di provenienza da fonti rinnovabili certificate
  • Adesione al Consorzio C.E.V. , organismo riconosciuto “struttura di supporto” dalla Commissione Europea e pertanto qualificato ad affiancare i Soci impegnati a definire ed attuare il PAES